Matita Labbra: Come metterla, gli errori da evitare

Ciao ragazze!

Quella per le matite labbra è una mia passione recente 🙂 Come sapete, fino a un po’ di tempo fa non le utilizzavo se non di rado, perché quando mi ero approcciata al trucco il metodo di applicazione più usato non mi piaceva. Solo in seguito ho capito il loro potenziale e ora ne sono diventata fanatica!

Ce ne sono di ottime anche tra le super economiche, e non sto parlando solo di MATITE  in senso classico, ma di prodotti che si possono utilizzare anche al posto del rossetto da tanto sono validi.

Quindi ho pensato di fare il punto della situazione illustrandovi come mettere la matita labbra, e quali sono gli errori da evitare ma anche i tanti modi di utilizzarla.

La domanda che sorge spontanea quando si parla di matita labbra è: perché acquistarla? In fondo, ci sono tanti rossetti con formule tali per cui è possibile farne a meno.

In primo luogo, va osservato che la matita labbra è più pratica da portare sempre con noi, soprattutto se abbiamo una borsa piccola o una pochette: in questo modo potremmo fare dei ritocchi mirati e precisi occupando uno spazio davvero minimo.

Secondo motivo:  perlomeno i rossetti bestseller hanno sempre la matita labbra coordinata, e che quindi risulta ottima per i ritocchi, ma non solo! Dato che oggigiorno spesso le matite hanno formule cremose e a lunga durata, in certi casi possono sostituire il rossetto al 100%; invece del lipstick possiamo acquistare la “sua” matita, che costa meno, si può infilare anche nella clutch più striminzita e permette di essere più precise e raggiungere tutti gli angoli… Niente male, vero? Se poi la matita dovesse risultare un filo troppo secca, potete sempre aggiungere un velo di burro cacao.

Inoltre, com’ è noto con la matita è molto più semplice realizzare il contorno labbra anche “barando” un pochino e camuffando le irregolarità: la stessa operazione è praticamente impossibile con un rossetto. La matita permette inoltre di raggiungere e colorare zone più difficili come gli angoli delle labbra: spesso mi accorgo che le persone realizzano solo il contorno esterno in questa zona, mentre andrebbe riempita tutta, soprattutto se indossiamo rossetti rossi o scuri.

Oggi esistono così tante matite labbra economiche di tutti i colori che si tende a comprarne di più, e non solo le tre classiche che sono la nude, la rossa e la scura.  Proprio per il prezzo contenuto è bello acquistarne diverse e fare i nostri esperimenti… Si perché anche un rossetto che non ci convince, con sotto la matita giusta può diventare quello della vita!

Altri esperimenti che si possono fare con la matita labbra riguardano l’uso sugli occhi: non lo vedrete mai scritto sulle confezioni e ve lo sconsiglio se avete gli occhi sensibili, in quanto in effetti i pigmenti rossi sono più allergizzanti rispetto ad altri; inoltre, non si può fare nella rima interna. Ma al netto di questi presupposti, io ricordo che uno dei primi trucchi un po’ pazzi che ho creato prevedeva proprio una matita fucsia usata come eye-liner, perché all’ epoca era praticamente impossibile trovarne uno di questo colore  e poi, vale davvero la pena acquistare un prodotto che userete una volta all’ anno?

Tornando al loro uso sulle labbra, il colore che andate a mettere sopra (quando non volete usarle da sole) può essere uguale ma anche diverso! Sia con i rossetti, sia con i gloss, si possono creare delle combinazioni bellissime quindi… sperimentate!!!

Questa è una delle cose più importanti per un make-up artist, in quanto nei servizi fotografici non viene mai usato un solo prodotto, ma una somma di tanti: e anche quando leggete che un MUA ha usato il tal rossetto, probabilmente intende che l’ha combinato con molti altri cosmetici! E quindi anche voi potete fare i vostri esperimenti creando colori personalizzati!

E partiamo con i 3 errori principali da evitare con le matite labbra!

1) USARE UN COLORE TROPPO DIVERSO DAL ROSSETTO Si può fare, in realtà, ma allora bisogna colorare tutte le labbra, non solo la parte esterna o c’è troppo stacco; inoltre, quando poi si applica il rossetto sopra bisogna stare attente a raggiungere bene tutti gli angoli e il contorno esterno, in alternativa, si può optare per l’ombrè, che però deve essere pensato e ben realizzato con i colori giusti.

2) SCEGLIERLA TROPPO DURA O TROPPO MOLLE Come esistono delle matite labbra ottime, cremose al punto giusto e a lunga durata, ce ne sono anche di troppo dure, che tendono a spezzarsi e sono difficili da applicare, o di troppo molli, che sbavano moltissimo.

La soluzione ideale è sempre la via di mezzo!

3) NON UTILIZZARLA

Ebbene sì ragazze, mi rimangio quello che ho detto per tanti anni ahahaha!!! Del resto, il bello del makeup è la continua evoluzione di tecniche, mode, gusti personali! Ora penso che metterla o no faccia una grande differenza, soprattutto per chi ha labbra irregolari come me. La matita labbra regala tridimensionalità e volume, e il rossetto viene valorizzato.

 

Ragazze, voi come siete messe in fatto di matite labbra? Non potete farne a meno o tendete a bypassare questo step se non in casi eccezionali? Quali sono le vostre preferite? Aspetto i vostri commenti! Ciao bellezze!!

 

 

Precedente Neudren: CREMA VISO-COLLO-DECOLLETE Successivo JB Rose CosmEthic: Rosa il profumo della regina dei fiori

Un commento su “Matita Labbra: Come metterla, gli errori da evitare

I commenti sono chiusi.