Fondi di caffè Coffeedo: come riutilizzarli per la cura del giardino e dell’orto

Perfetti per la cura della casa e della persona, i fondi di caffè sono anche un ottimo fertilizzante naturale fai da te per le piante dell’orto.

Dai vecchi bottoni alle grucce che non ci servono più fino ai vecchi ombrelli e alle cassette della frutta, tutto può avere una seconda vita. E non solo gli oggetti. Abbiamo visto anche come riutilizzare le bucce della frutta, oggi invece vogliamo tornare a parlare dei fondi di caffè, un materiale di scarto che, a prima vista, può sembrare inutile e difficile da riutilizzare ma che, in realtà, si presta a tanti usi differenti.

Perfetti per la cura della casa e della persona: i fondi di caffè non solo sono un ottimo sgrassatore naturale e un ingrediente ideale per preparare in casa un efficace scrub fai da te per viso e corpo, sapete che sono dei veri e propri alleati anche per la cura del giardino?

Grazie al loro contenuto di calcio, azoto, potassio, magnesio e altri minerali, i fondi di caffè si presentano come un ottimo concime e fertilizzante per le piante dell’orto. Vi basterà spargerli direttamente sul terreno o nel vaso. L’importante, prima del loro utilizzo, è che vengano conservati in maniera corretta: è importante infatti riporli in un sacchetto di plastica o in un contenitore di vetro asciutti in modo da evitare che l’umidità possa causare muffe.

Ma vediamo, come utilizzare i fondi di caffè per la cura del giardino e dell’orto:

Innanzitutto, come già accennato, utilizzate i fondi di caffè come fertilizzante naturale: vi basterà spargerli direttamente nel vaso o nel terreno. Così come un qualsiasi altro compost, non acidifica il terreno ed è leggermente alcalino. Senza contare che i fondi di caffè contengono anche azoto, una sostanza in grado di favorire la crescita delle piante e degli alberi da frutta e la loro fioritura.

I fondi di caffè sono inoltre in grado di tenere lontani dall’ orto vermi, lumache, formiche e chiocciole. Sarà sufficiente creare, con i fondi, un cerchio intorno alla pianta e vedrete che non si avvicineranno.

Se invece riponete due tazze di fondi di caffè in un secchio d’acqua e lasciate il  tutto in infusione, avrete ottenuto un fertilizzante liquido, un ottimo nutrimento per le foglie.

Per riutilizzare i fondi di caffè io ho utilizzato le pose delle  capsule compatibili Trieste Coffeedo  che potete trovarle sul loro Sito, prodotto a Trieste.

Vi invito a lasciare un like alla loro pagina fb

Potete trovare i loro prodotti anche su Amazon e su Instagram

2 thoughts on “Fondi di caffè Coffeedo: come riutilizzarli per la cura del giardino e dell’orto